Report trota lago – 1° prova Campionato a Box 2016 – Arci Pesca Fisa

crazy fisher lakePronti, via … anche per il Campionato regionale trota lago della Federazione Arci Pesca Fisa 2016. Per l’occasione viene inaugurato il nuovo campo gara Crazy Fisher Lake in località San Martino in Colle, gestito dalla omonima società A.S.D. Crazy Fisher Fly.

La prima prova calendariale è a box nella quale erano presenti 21 box composti ognuno da 3 pescatori. La gara è organizzata turno per turno con un’unica immissione il giorno prima della gara. La giornata si è presentata con un tempo variabile. Prima dell’inizio si poteva notare la presenza del pesce in maniera uniforme su tutto lo specchio del lago,  maggiormente sotto riva con qualche presenza un pò più accentuata in qualche angolo.

La tecnica maggiormente redditizia è sta l’uso del galleggiante con circa 1-1,20 metro di acqua, sotto sponda per quasi tutti i turni di gara; in qualche frazione si poteva trovare anche qualche pesce in mezzo a galla, ma comunque la pesca sotto sponda ha reso dal primo all’ultimo turno. Per quanto riguarda le esce ad eccezione delle classiche camole del miele, i caimani hanno dato il loro contributo negli ultimi turni di gara per aumentare la voracità delle trote grazie alla sua ottima rotazione in acqua.

1° box pescatori del topino arci 2016

Al termina della prova spicca su tutti, con l’assoluto di giornata, il box della A.S.D. Pescatori del Topino composto da Ronchetti – Mascioli – Antonini  grazie a 12,5 penalità e 106 catture. Secondi assoluti A.S.D. Crazy Fisher Fly con 17 penalità e 103 catture; terzo posto per il box Lago Oasi Verde con 18 penalità e ben 107 catture.

Prossima prova domenica 6 marzo presso il Lago Oasi Verde in località Fiaiola – Comune di Narni (Terni)

CLASSIFICA