I CAMPIONATI MONDIALI DI PESCA SPORTIVA in Umbria

( Sport Fishing World Championships)

Saranno impegnati più di 2.500 atleti, 1.100 tra tecnici e accompagnatori, 1500 tra commissari e giudici di gara per un totale di circa oltre 5.100 partecipanti di 66 Nazioni di tutto il Mondo e oltre 130 Federazioni Sportive Nazionali.

Sarà un’esperienza di sport, ecologia e avventura senza eguali in Italia.

L’Umbria sarà tra una delle Regioni coinvolte in questi Mondiali nel quale si effettueranno diverse tecniche di pesca (Freshwater) nei campi gari e non del territorio umbro:

• Perugia – Monte Molino – Fiume Tevere – Feeder fishing
• Perugia – Bacino di Pietrafitta – Carpfishing
• Perugia – Scheggino – Fiume Nera – Trout with natural baits
• Perugia – Borgo Cerreto – Fiume Nera – Artificial baits shore Angling
• Perugia – Montone – Laghi di Faldo – Trout fishing in the lake (Meeting)

Oltre all’Umbria altre cinque regioni italiane (Lazio, Emilia Romagna, Toscana, Liguria e il Trentino Alto Adige – Südtirol) ospiteranno i Campionati Mondiali per un evento unico nel suo genere. Venticinque (25) le competizioni previste nelle diverse discipline di pesca sportiva divise per acque interne (fiumi e laghi) e in mare.

<Calendario gare>

LINK: http://www.sfwc.it/italiano/index.html

Mondiali di pesca in Umbria,  la competizione ufficialmente aperta con la cerimonia di Perugia a Corso Vannucci Il vicepresidente della Provincia Rossi “Mostriamo i nostri tesori ad atleti e accompagnatori di 66 nazioni”

Il Campionato del Mondo di Pesca, con bel 4 categorie in gara in Provincia di perugia, è stato ufficialmente aperto ieri con la cerimonia di apertura che è avvenuto in Corso Vannucci con la sfilata degli sbandieratori e tamburini di Gubbio, il corte di Montone e a seguire tutte le nazionali presenti all’appuntamento – dalla Russia fino al Sudafrica -. Al corteo erano presenti anche i comuni della provincia di perugia che ospitano le gare e il vice-presidente della Provincia, Aviano Rossi. In Provincia di Perugia portiamo qualcosa come 2mila tra garisti e accompagnatori ufficiali da 66 nazionali differenti” spiega “Un flusso di persone che conosce per la prima volta l’Umbria e con molta probabilità, anche al di là della passione della pesca, torneranno in veste di turista. Per questo la Provincia di Perugia ha cercato di valorizzare al massimo l’accoglienza per questi atleti”. Molto soddisfatto anche il consigliere delegato Franco Granocchia: “Per quanto riguarda la Provincia di Perugia, nello specifico, saranno cinque le competizioni che si svolgeranno nella provincia di Perugia, tra il 29 Agosto 2011 ed il 3 Settembre 2011, ed interesseranno i comuni di Cerreto di Spoleto, Scheggino, Todi, Umbertide e Piegaro. Il fiume Nera è stato scelto per le gare de I Mondiali di Pesca alla Trota. Questo dimostra che abbiamo un ambiente sano che bene si adatta allo sport e al turismo internazionale”.

 

 

[fgallery id=1 w=450 h=385 t=0 title=”III° edizioni Campionati Mondiali di Pesca Sportiva”]