Report gara – Campionato Zonale Individuale centro-sud Italia 2012

Lago La Fornace, campo gara della selettiva a Individuale del Campionato Zonale centro-sud Italia ARCI dell’anno 2012!
Si è aperto domenica 29 aprile il percorso che porterà alla composizione della finale Individuale Trota Lago dell’anno 2012 di ottobre; presenti gli atleti delle società del centro e sud Italia che si sono iscritti al campionato, circa 70  concorrenti, suddivisi in settori da 6 atleti ciascuno – 16 i turni totali di gara, divisi in 2 gare da 8 spostamenti con ripopolamento.

Alle ore 7 il cielo era completamente limpido con temperature estive attorno ai 25-30 C°. Prima dell’inizio, sulla superficie del lago, si notavano numerose bollate che testimoniavano la presenza di branchetti di trote appena sotto il pelo dell’acqua: una cosa molto strana in questa struttura, che ha causato cambiamenti delle montature e relativamente nelle tecniche di pesca.
Al via, la maggior parte dei garisti ha quindi optato per piombini da 3 gr circa per una pesca corta quasi a vista, buona alternativa è stata l’utilizzo del vetrino o del galleggiante.

La mangiata dei pesci era apatica con numerosi “lisci”; perciò si è dovuto utilizzare ami più piccoli ( tipo del n.10 ). A metà gara le trote si sono abbassate a circa la metà della profondità del lago, portando i pescatori ad una ricerca attenta del pesce in essa. Ottima la resa di bombardine con galleggiabilità attorno ai 6gr e ramarri da 6-10 gr.

Dopo la pausa, le catture sono diminuite drasticamente a causa sia dalla temperatura sia dal pesce poco aggressivo.

Organizzazione discreta, con alcuni intoppi a metà prima gara e durante la premiazione.

Complimenti a tutti coloro che si sono qualificati per la finale