Report trota lago – “Top-ino day” 02.06.2015

2 giugno top-ino dayLa nostra società, gara dopo gara, sta perfezionando la sua tecnica nell’organizzazione di grandi eventi. E così, martedì 2 Giugno, confeziona un’altra riuscita e memorabile manifestazione: il “Top-ino day“. Si tratta di una gara di pesca sportiva individuale, un settore con esche naturali e uno a spinning sulle sponde del lago Lochness di Sellano (PG).  Ed è proprio sul lago di Sellano che circa 50 partecipanti hanno deciso di trascorrere parte di questo giorno di festa.

Per quanto riguarda il settore con esche naturali la tecnica usata ad inizio gara è prevalentemente piombo a vista, ma man mano che la competizione entra nel vivo, si passa ad utilizzare barrette più leggere o corone come tecnica di ricerca. Le migliori esche, per la parte iniziale, si dimostrano le camole, mentre per la fase di ricerca si sceglie di usare caimani bianchi. Fin da inizio gara le trote appaiono ben distribuite e non aggressive, questo grazie alla collaborazione del Signor Angelo, che ci ha permesso di immettere il pesce con largo anticipo, facendo si che le trote si ambientassero bene.  

Nel settore spinning, essendo un lago dove si pesca a vista, la tecnica utilizzata è stata la gomma la quale ha fatto la differenza in gara. Buona anche la resa degli ondulanti. In partenza si è pescato con amo piombato da 1gr e una camolina. Man mano che il pesce diminuiva ci si è dovuti alleggerire di grammatura, ma sempre utilizzando una camola. Il colore preferito risultava essere il bianco e l’arancio. Anche in questa tecnica risulta essere fondamentale non sbagliare le mangiate ed essere più veloci possibile.

2 giugno top-ino dayMolto alta, quindi, la resa del lago, quasi il 100%, il che ha contribuito a rendere la gara divertente ed appassionante.

Dopo 7 turni la classifica era quasi definita: ad imporsi su tutti nel settore sche naturali è Simone Sorrenti della Aspes con 113 pesci alla pausa e 124 finali. Secondo sul podio il nostro Andrea Calvari con 113 pesci nel cestino; pari merito per il terzo gradino per gli amici Alessandro Morosini e Gabriele Piermatti con 109 catture. Per lo spinning vittoria di Daniele Burchielli con 86 catture, Aldo Passeri con 54, Antonelli con 46 trote.

Entusiasmante, avvincente e coinvolgente, così può essere definita l’ennesima competizione del “Top-ino day” messa in scena dal nostro team che ormai ha abituato molti agonisti a vivere scenari di gara eccellenti sotto ogni punto di vista. Viva passione e grande impegno sono elementi costanti che ritroviamo in ogni gara progettata, gestita e portata a termine dal top team Topino. Siamo sicuri che questa manifestazione diventerà un’altra stella nel firmamento dei grandi eventi sportivi che solo l’A.S.D. Pescatori del Topino sa organizzare.